Vai al contenuto

A quanto pare, per questa Amministrazione e i suoi assessori ora anche gli atti ufficiali pubblici come le Interrogazioni hanno perso di valore. Sì perché, quando rispondono a proposito, siamo arrivati al punto che non è detto che affermino propriamente la realtà dei fatti.

Più precisamente, facciamo riferimento alla risposta raffazzonata dell’assessore Maisto all’interrogazione del M5S del 19/06/17, in merito alla manifestazione ‘Concessionarie in vetrina’, esposizione privata di automobili “stile autosalone”, particolarmente invasiva nei confronti dei turisti vista la location scelta di piazza Castello e soprattutto a scopo unicamente commerciale. Non volendo entrare adesso nel merito di come non venga giustificata la gratuità per l’occupazione di suolo pubblico per un evento a scopo di lucro, ci vogliamo invece soffermare sulle parole dell’assessore che, solo il 28 settembre scorso, concordando con noi sull’effettiva invasività, affermava che la manifestazione non sarebbe più stata realizzata nella medesima location. E invece? Invece dal 25 al 29 ottobre appena passati le auto delle concessionarie erano “bruttamente” parcheggiate ancora davanti l’ingresso del Castello Estense, alla faccia dei tanti turisti presenti in Città in questo periodo.

A questo punto ci chiediamo: a cosa serve interpellare l’Amministrazione, aspettare in questo caso circa 3 mesi, per una risposta che non corrisponde alla verità? Ci piacerebbe avere chiarimenti, magari questa volta entro Natale.

Lorenzo Lazzari, attivista M5S Ferrara

Finalmente anche Ferrara torna ad avere un’area sosta camper.

Difficilmente lo ammetterà mai il Comune ma questa, che ci auguriamo essere una nuova lunga vita per l’area camper, nonostante le ultime novità poco incoraggianti al riguardo (progetto “Nuovo Quartiere Darsena-MOF-MEIS), la si può tranquillamente annoverare come una vittoria del M5S. Perché se non avessimo iniziato, ormai da più di un anno, a battagliare, sia dentro che fuori le istituzioni, prima per ridare dignità a un’area lasciata nel degrado e soprattutto mal gestita e poi successivamente per rimetterla a disposizione dei turisti il prima possibile quando l’Amministrazione ha pensato bene di far sparire magicamente tutti i problemi presenti chiudendola a tempo indeterminato, probabilmente oggi i camperisti non avrebbero a Ferrara uno spazio a loro destinato dove potersi fermare comodamente e, ci auguriamo anche, in sicurezza.

Infatti, entrando nello specifico e anche per dovere di cronaca verso i cittadini, anche se la mozione presentata dal M5S ormai diversi mesi fa in Consiglio comunale, per cercare di ridare vita all’area, fu bellamente respinta, anche con motivazioni alquanto imbarazzanti, i lavori che si sono appena conclusi sono in pratica quelli che erano stati sollecitati da noi. Ad esempio, gli interventi strutturali per regolamentare l’accesso (le sbarre e la recinzione), le telecamere di sorveglianza e il ripristino dell’adeguata funzionalità del Camper Service, servizio essenziale per i camper, in precedenza non più garantito regolarmente.

Siamo sicuramente soddisfatti che l’Amministrazione comunale e Ferrara Tua, il gestore dell’area, si siano decisi seriamente a intervenire, seppur con relativa calma, per mettere fine al grave disservizio che si era venuto a creare sia per la Città che per i turisti. In ogni caso però qualche motivo di perplessità sul corso della nuova gestione appena partita già ce lo abbiamo. Ad esempio sulle modalità di prenotazione e pagamento esclusivamente online (bisogna accedere al sito internet, registrarsi, scegliere gli orari di arrivo e partenza, pagare, stampare la mail di conferma…), a nostro avviso una scelta folle perché estremamente limitanti e in alcuni casi proprio non accessibili a tutti i fruitori. Non possiamo non porci una domanda: ma il “genio” (di Comune o Ferrara Tua?) che ha deciso queste modalità ha mai visto il funzionamento, in genere, delle altre area camper in giro per l’Italia?

In ogni caso, continueremo ancor più di prima a vigilare sull’effettiva funzionalità del servizio che d’ora in poi la città di Ferrara offrirà a tutti i camperisti.

Movimento 5 Stelle Ferrara